Pensare fuori dagli schemi

Situazione:

Un’azienda leader mondiale che produce gas fra cui ossigeno, azoto, argon, idrogeno e altri gas rari, cercava una soluzione al guasto causato da un compressore di gas. Il sito ha subito un’interruzione durante la quale è stato controllato il processo del compressoredi gas di 92.000 m3/h.
Nella fase di riavvio del compressore è stataidentificata una vibrazione nell’impianto.Il cliente ha dovuto riparare il guasto,ma in realtà si è trattato di ripeterecompletamente la manutenzioneappena svolta.

Inizialmente l’azienda aveva contattato una società di noleggio per la fornitura dei compressori d’aria, tuttavia in seguito alla valutazione di un responsabile commerciale Aggreko delle esigenze e degli impatti, è emerso che Aggreko poteva offrireuna soluzione molto più vantaggiosa con le sue torri di raffreddamento.
Il giovedì sera l’azienda ha quindi richiesto ad Aggreko la fornitura urgente di 3 torri di raffreddamento.Le 3 torri di raffreddamento sono state immediatamente sottoposte a disinfezione durante il weekend, perpoi essere consegnate il lunedì mattina.

L’implementazione delle attrezzature in loco ha reso possibile la messa inservizio il mercoledì; l’azienda è rimasta colpita dalla sollecitudine di Aggreko ed è riuscita a fronteggiare per tempo le difficoltà nella fornitura di energia elettrica all’impianto di raffreddamento.

Quest’operazione replica il successo di un precedente noleggio di torri di raffreddamento nello stesso sito, avvenuto nel 2012. È importante notare come la strategia di differenziazione diAggreko ha determinato la stipula diquesti contratti.

 

Soluzione:

Studio comparativo fra il noleggio di un compressore da 10.000 m3/h e la torre di raffreddamento:

Questo studio prende in esame un cliente che utilizza un compressore d’aria in un impianto da 10.000 m3/h raffreddato mediante un sistema a torre di raffreddamento.
Quando il sistema a torre di raffreddamento è fuori servizio (per guasto omanutenzione), il cliente noleggia compressori d’aria.
Aggreko propone una soluzione molto più allettante (dal punto di vista del costo totale di proprietà) sostituendo la torre di raffreddamento.

Risultati:

Su una durata di 4 settimane, la messa in funzione di una torre di raffreddamento temporanea da 1.5 MW può ridurre fino a 4 volte il prezzo (costi di noleggio + costi operative), rispetto ad una soluzione basata su compressori diesel dalla capacità di 10.000 m3/hr, o guadagnando il 38% rispetto ai costi totali comparati ad una soluzione con compressori elettrici della capacità di 10.000 m3/hr.

>
Italy Contact Us Italian
Per favore, inserisci la 2 parole *